Torna al menu principale
Blog di Google Italy

Intelligenza Artificiale

Chiedi a Foto con Gemini: un nuovo modo per cercare le tue foto

Illustrazione della funzione Ask Photos with Gemini nell'app mobile Google Photos con la richiesta “In cosa posso aiutarti?”.

Google Foto è stato uno dei primi prodotti che abbiamo costruito mettendo al centro l'IA, con la possibilità di cercare nelle foto e nei video persone, animali, luoghi e altro ancora. Ora stiamo apportando un importante aggiornamento in Google Foto grazie a Gemini, il nostro modello di IA più efficiente. Con Chiedi a Foto, la nuova funzionalità sperimentale in arrivo nei prossimi mesi, sarà ancora più facile cercare un ricordo specifico o recuperare informazioni nella vostra galleria.

Trovare il contenuto giusto in maniera più intuitiva

Ogni giorno vengono caricate oltre 6 miliardi di foto su Google Foto. Man mano che i contenuti nelle gallerie delle persone aumentano, trovare ciò di cui si ha bisogno può comportare lo scrolling di pagine e pagine di foto e video, anche con la giusta combinazione di parole chiave. Con Chiedi a Foto è possibile trovare ciò che state cercando in modo naturale, ad esempio chiedendo: "Mostrami la foto migliore tra quelle dei parchi nazionali che ho visitato". Google Foto vi mostrerà quello che state cercando, senza bisogno di scrollare.

Fare domande per ricevere risposte utili

Spesso scattiamo delle foto per ricordare momenti felici o dettagli importanti, che potrebbero però essere dimenticati. Chiedi a Foto può recuperare queste informazioni quando chiedete informazioni legate alla vostra vita, come ad esempio dove siete andati in campeggio l'anno scorso o quando scadono i vostri voucher. Le potenti funzionalità multimodali di Gemini possono comprendere il contesto e il soggetto delle foto, estrapolando dei dettagli. Per esempio potete chiedere: "Quali sono stati i temi usati per le feste di compleanno di Lena?" Chiedi a Foto analizzerà i dettagli, come le decorazioni che ci sono sullo sfondo o sulla torta, per darvi una risposta.

Più aiuto nelle attività, oltre alla ricerca

Grazie ai modelli Gemini, anche svolgere attività in Google Foto è più facile. Ad esempio, al termine di un lungo viaggio, può essere impegnativo raccogliere i migliori scatti da condividere con amici e familiari. Chiedi a Foto può aiutarvi a ricreare più facilmente i momenti più belli del viaggio. Basterà chiedere e vi suggerirà le foto migliori, scrivendo anche una didascalia personalizzata da condividere sui social media.

Come funziona Chiedi a Foto

  • Capisce la domanda: Chiedi a Foto comprende la vostra query e forma un piano per trovare la risposta. Effettua una ricerca sofisticata per vostro conto, specificando non solo le parole chiave pertinenti, come luoghi, persone e date, ma anche concetti in linguaggio naturale come "festa di compleanno a tema".
  • Elabora una risposta: Lo step successivo studia i risultati della ricerca, individuando quali sono irrilevanti e quali invece sembrano corrispondere a ciò che state cercando. Le funzionalità multimodali di Gemini possono aiutare a capire esattamente cosa succede in ogni foto e, se necessario, di leggere anche il testo nell'immagine. Chiedi a Foto elabora quindi una risposta utile e sceglie quali foto e video restituire.
  • Offre sicurezza e memorizza le correzioni: Anche se Chiedi a Foto è sperimentale e potrebbe non avere sempre la risposta corretta, impieghiamo livelli di protezione e modelli di IA per garantire che le risposte siano sicure e appropriate. E se correggete una risposta o fornite informazioni aggiuntive, Chiedi a Foto può ricordare questi dettagli per il futuro.

Scoprite di più su come funziona Chiedi a Foto sul blog di Google Research.

Proteggiamo la vostra privacy

Le informazioni contenute nelle foto possono essere molto personali e ci impegniamo a proteggerle molto seriamente. Le vostre foto e i vostri video in Google Foto non vengono mai utilizzati per la pubblicità. E nessuno esaminerà le vostre conversazioni e i vostri dati personali in Chiedi a Foto, tranne in rari casi per risolvere abusi o danni. Inoltre, non addestriamo nessun prodotto di IA generativa al di fuori di Google Foto su questi dati personali, compresi altri modelli e prodotti Gemini. Come sempre, tutti i vostri dati in Google Foto sono protetti dalle nostre misure di sicurezza all'avanguardia.

Funzionalità sperimentale disponibile a breve

Chiedi a Foto è una funzionalità sperimentale che cominceremo a introdurre presto, con ulteriori funzionalità in arrivo. Non vediamo l'ora che la proviate e condividiate il vostro feedback in modo da poter continuare a renderlo sempre più utile, mentre costruiamo insieme il prossimo capitolo di Google Foto.