Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Arts & Culture

Una sfilata culturale: oltre 5.000 nuove opere parte del Cultural Institute



Le sfilate della settimana della moda a New York, Londra, Parigi e Milano sono state una vera e propria festa per gli occhi, tripudio di creatività, colore e design. Anche noi del Cultural Institute abbiamo allestito una sfilata per mettere in mostra contenuti nuovi provenienti da 36 partner, tra cui le realtà tutte italiane del Museo Centrale del Risorgimento, La Venaria Reale e il Museo Diocesano di Milano.


Molti dei tesori culturali provenienti da tutto il mondo raccontano l'evoluzione della moda e del design nei secoli.
I tessuti sono il punto di partenza di molti modelli, come potete constatare osservando gli stupendi costumi aggiunti ad Art Project dal Museo del Tessuto del Canada. Tra gli elementi che spiccano ci sono un kimono proveniente dal Giappone, un mantello della Polinesia e una giacca del 1800 con bellissimi dettagli di ispirazione greca.


La creazione di questi tessuti è un lavoro altamente qualificato ora esplorabile in una mostra digitale come quella del Craft Revival Trust che ci offre una panoramica sulla tradizione tessile indiana attraverso 5000 anni: stampe, motivi e colori tuttora in uso, mentre l'Art Museum of Colonial Williamsburg mette in mostra trapunte di delicata bellezza.

Qualora invece foste più interessati a regalie e gioielli reali, non potete non visitare le nuove mostre proposte da La Venaria Reale, qua in Italia o dal Palazzo di Versailles in Francia. Fate zoom fino al livello di pennellata nel quadro di Vittorio Amedeo II di Sardegna in risoluzione gigapixel in modo da apprezzare i gioielli, i metalli, i tessuti e i pizzi regali parte del mantello, dello scettro e della corona del re.


Gli accessori erano importanti nel 17esimo secolo come oggi; una mostra digitale dal titolo "Louis XIV: the construction of a political image"e curata da esperti di Versailles mette in mostra uno stupefacente ritratto di cera modellato dalla faccia del monarca e con tanto di parrucca reale.

Il mondo della moda da tempo si è inspirato alle tradizioni tribali. In un nuovo archivio fotografico intitolato: "cerimonie africane"sono messe in mostra la diversità e la bellezza di oltre 100 culture africane, frutto del lavoro di due artisti di fama mondiale che hanno trascorsi 30 anni in viaggio attraverso il continente. Dai dipinti sui corpi dei danzatori Karo dell'Etiopia alle mani del re Ashanti, potrete scoprire elementi molto elaborati di body art e abiti da cerimonia.

E' anche possibile esplorare gli interni dei primi due musei cinesi che hanno aperto le porte a Street View, ammirare la nostra prima raccolta d'arte infantile proveniente dalla Norvegia, conoscere Pustaha, il libro di incantesimi di Samutra che tramanda la saggezza di nove generazioni di maghi o semplicemente sedervi e lasciarvi trasportare in un tour guidato da un direttore di museo attraverso una delle 12 nuove gallerie disponibili.

Con 5400 nuovi elementi da esplorare ci saranno spunti di ispirazione per tutti noi.