Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Storie di successo

Profumo di digitale: le fragranze artistiche di 50ml

Article's hero media

Padroneggiare gli strumenti digitali significa anche saper trovare soluzioni creative per valorizzare i propri punti di forza: servono lavoro e impegno, ma le possibilità sono infinite. Ne è un perfetto esempio 50ml, brand di retail milanese specializzato in profumeria artistica e prodotti di bellezza di nicchia, che grazie al proprio canale YouTube è riuscito a fortificare - e ampliare - la sua base di clienti fedeli e appassionati, decollando rapidamente.

“Il progetto è nato nel 2013,” spiega Matteo Stringhini, cofondatore di 50ml. “Dopo un’esperienza lavorativa nel sud-est asiatico, mio fratello Fabio decise di lanciare una piattaforma di vendita online riservata a prodotti di bellezza di nicchia, e io dopo poco lo affiancai introducendo il mondo della profumeria artistica. Fu una vera e propria folgorazione: essenze raffinate, lontane dal mondo dei grandi marchi iper-commerciali e realizzate con grandi materie prime, che richiedono una conoscenza approfondita ma che ripagano con note e sfumature eccezionali.”

I primi anni Fabio e Matteo li dedicarono allo studio del settore, analizzando e toccando con mano il processo di vendita e l’offerta dei grandi competitor. “Noi volevamo qualcosa di diverso: creare empatia e fiducia con chi acquista i nostri profumi, trasmettere tutta la passione che abbiamo per il nostro lavoro e la ricchezza delle essenze che selezioniamo con cura. Offrire continuamente nuovi campioni da scoprire. Per questo, dopo un po’ di tempo, abbiamo deciso di aprire anche una boutique a Milano.”

L’evoluzione di 50ml è stata stabilmente in positivo fin dal principio, grazie all’intuizione di puntare fin da subito su una piattaforma di vendita digitale e in seguito di supportare l’apertura della boutique con strumenti per essere piu visibili su Google Maps, con una crescita del 15-20% annuo e una decisa accelerata a partire dal 2020. “Negli ultimi due anni le vendite sono cresciute del 200%: abbiamo avuto molta fortuna, ma siamo stati fortemente avvantaggiati dal fatto che il nostro e-commerce viaggiava a pieno regime già da anni.

Un processo che Matteo e Fabio hanno amplificato e direzionato grazie all’attenzione per la comunicazione, soprattutto su YouTube. “Volevamo cominciare a produrre video per raccontare i nostri profumi, non puntando sulle views, ma creando un terreno di comunicazione con utenti appassionati e informati, dando spazio all’approfondimento,” continua Matteo. “YouTube è perfetto per questo, perché oltre a consentirti sia di catturare l’attenzione con contenuti brevi e di impatto come gli Shorts sia di valorizzare video lunghi, il suo funzionamento privilegia la ricerca: gli utenti arrivano sul nostro canale perché hanno digitato keyword specifiche, non ci sono incappati per caso. E questo porta un altro enorme beneficio: i contenuti non invecchiano rapidamente. Utilizzando questo strumento abbiamo potuto parlare dei nostri prodotti con l’attenzione che meritano, e i risultati ci stanno premiando perché dopo un solo anno abbiamo già più di 10.000 iscritti - che sono molti per un settore così particolare.”

Ma non solo: Matteo e Fabio hanno potuto constatare che “più del 70% degli iscritti al canale ha effettuato almeno un acquisto sul nostro sito”. E oggi, i confini si ampliano: “Ci stiamo organizzando per aprire anche un nuovo canale in inglese, così da rivolgerci anche al mercato estero.”