Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Intelligenza Artificiale

Cercare, esplorare e fare shopping, con l’aiuto dell'intelligenza artificiale



Il progresso dell'Intelligenza Artificiale (IA) estende i confini di ciò che possono fare i prodotti Google, un’affermazione ancora più vera quando ci riferiamo alla nostra mission: rendere le informazioni più accessibili e utili per tutti. 
Abbiamo dedicato più di due decenni a sviluppare non solo una migliore comprensione delle informazioni sul Web, ma una migliore comprensione del mondo. Perché se siamo in grado di capire le informazioni, possiamo fare in modo che siano più utili, che si tratti di uno studente che affronta una materia complessa, di un caregiver alla ricerca di informazioni affidabili sui vaccini COVID o di un genitore che cerca il percorso migliore per tornare a casa. 

Comprendere meglio grazie a MUM 

Uno dei problemi più difficili per i motori di ricerca oggi è aiutarvi a svolgere attività complesse, ad esempio pianificare cosa fare durante una gita in famiglia. Queste spesso richiedono più di una ricerca per arrivare ad ottenere le informazioni necessarie. In media le persone impiegano 8 ricerche per completare attività complesse. 


Grazie a una nuova tecnologia chiamata Multitask Unified Model, o MUM, siamo in grado di comprendere meglio domande e bisogni molto più complessi, quindi in futuro saranno necessarie meno ricerche per portare a termine un'attività. Come nel caso di BERT, MUM è costruito su un'architettura Transformer, ma è 1.000 volte più potente e può svolgere più funzioni per sbloccare le informazioni in modi nuovi. MUM non solo comprende il linguaggio, ma lo genera. Viene addestrato in 75 lingue diverse e molte attività diverse contemporaneamente, in modo da consentirgli di sviluppare una comprensione più completa delle informazioni e della conoscenza del mondo rispetto ai modelli precedenti. E MUM è multimodale, quindi comprende le informazioni attraverso testo e immagini e, in futuro, può estendersi a più modalità come video e audio. 


Immaginate una domanda del tipo: "Ho camminato sul Monte Adams e ora vogliono fare un'escursione sul Monte Fuji il prossimo autunno, cosa dovrei fare di diverso per prepararmi? " Una domanda che ostacolerebbe i motori di ricerca oggi, ma in futuro MUM potrebbe comprendere questo compito complesso e generare una risposta, indicando risultati altamente rilevanti per approfondire. Abbiamo già avviato progetti pilota con MUM al nostro interno e siamo entusiasti del suo potenziale di miglioramento per i prodotti Google. 

Le informazioni prendono vita con Lens e la realtà aumentata 

Le persone si rivolgono a Google per imparare cose nuove e le immagini possono fare la differenza. Google Lens vi consente di fare una ricerca su ciò che vedete: dalla fotocamera, dalle foto o persino dalla barra di ricerca. Oggi si contano più di 3 miliardi di ricerche con Lens ogni mese e il suo utilizzo è legato sempre più all'apprendimento. Ad esempio, molti studenti potrebbero svolgere compiti in una lingua con cui non hanno molta familiarità. Ecco perché stiamo aggiornando il filtro Traduci in Lens, in modo che sia facile copiare, ascoltare o cercare nel testo tradotto, aiutando gli studenti ad accedere ai contenuti didattici dal Web in oltre 100 lingue. 

Tecnologia Google Lens.


La realtà aumentata è anche un potente strumento per l'apprendimento visivo. Con i nuovi atleti in realtà aumentata nella Ricerca, potrete vedere i movimenti distintivi di alcuni dei vostri atleti preferiti in realtà aumentata, come la famosa routine dei fasci di equilibrio di Simone Biles. 

Schermata di un telefono con Ricerca Google.

Valutare i risultati della Ricerca con la funzione “Informazioni su questo risultato” 

Per essere utili, le informazioni dovrebbero essere credibili e affidabili: soprattutto in momenti come una pandemia o le elezioni, le persone si rivolgono a Google per informazioni affidabili. 


I nostri sistemi di posizionamento sono progettati per dare la priorità alle informazioni di alta qualità, ma vi aiutiamo anche a valutare la credibilità delle fonti, direttamente nella Ricerca Google. La funzione Informazioni su questo risultato fornisce dettagli su un sito web prima di visitarlo, inclusa la sua descrizione, quando è stato indicizzato per la prima volta e se la vostra connessione al sito è sicura.

Schermata di un telefono con Ricerca Google.

Questo mese cominciamo a estendere la funzione "Informazioni su questo risultato" a tutti i risultati in lingua inglese in tutto il mondo, e presto estenderemo anche ad altre lingue. Entro la fine dell'anno, aggiungeremo ancora più dettagli, tra cui la descrizione proposta dal sito specifico, cosa dicono altre fonti al riguardo e articoli correlati con cui verificare. 

Esplorare il mondo reale con Maps 

Google Maps ha trasformato il modo in cui le persone in tutto il mondo si muovono, esplorano e svolgono attività e continuiamo a superare i limiti di ciò che può essere una mappa grazie a funzionalità innovative come la navigazione in realtà aumentata in Live View. Di recente abbiamo annunciato che entro fine anno saremo in grado di introdurre in Google Maps oltre 100 miglioramenti basati sull'intelligenza artificiale e oggi presentiamo alcuni dei più recenti. I nuovi aggiornamenti del percorso sono progettati per ridurre la probabilità di frenate brusche quando siete alla guida grazie al machine learning e allo storico di navigazione. Riteniamo che questa funzionalità sia in grado di eliminare oltre 100 milioni di eventi di frenata brusca nei percorsi guidati con Google Maps ogni anno. 


E se state cercando cose da fare, la nostra mappa più personalizzata metterà in risalto i luoghi pertinenti in base all'ora del giorno e al fatto che stiate viaggiando o meno. I miglioramenti a Live View e le mappe stradali dettagliate vi aiuteranno a esplorare e comprendere a fondo un'area il più rapidamente possibile. E se volete sapere quanto sono affollati determinati quartieri e zone di una città, vi basterà aprire Maps. 

Nuove modalità per fare acquisti su Google 

Le persone fanno acquisti su Google più di un miliardo di volte al giorno: il nostro Shopping Graph potenziato dall'intelligenza artificiale - la nostra profonda conoscenza di prodotti, venditori, marchi, recensioni, informazioni sui prodotti e dati di inventario - alimenta molte funzioni che vi aiutano a trovare esattamente ciò che state cercando. 
Poiché lo shopping non è sempre un'esperienza lineare, introdurremo nuove modalità per esplorare e tenere traccia dei prodotti. Quando fate uno screenshot, Google Foto vi chiederà di cercare la foto con Lens, in modo da poter acquistare immediatamente quell'articolo se lo desiderate. E su Chrome, vi aiuteremo a tenere traccia dei carrelli acquisti che avete cominciato a riempire, in modo da poter riprendere facilmente il vostro shopping virtuale. Contemporaneamente, stiamo lavorando con i rivenditori per potere evidenziare da subito eventuali programmi fedeltà, aiutando i clienti nel percorso decisionale. 


L'anno scorso abbiamo dato ai commercianti la possibilità di vendere gratuitamente i loro prodotti su Google. Ora renderemo ancora più semplice per gli 1,7 milioni di commercianti di Shopify il processo con cui far scoprire i loro prodotti su Google in pochi clic. 


Che si tratti di capire le informazioni o di aiutarvi a comprenderle, ci impegniamo a rendere i nostri prodotti più utili ogni giorno. E con la potenza dell'intelligenza artificiale, indipendentemente dalla complessità dell’attività che state svolgendo, saremo in grado di offrirvi risultati pertinenti e della qualità più elevata.