Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Ricerca Google

Nuova notifica relativa ai siti compromessi nei risultati di ricerca



Da oggi abbiamo aggiunto una nuova notifica nei nostri risultati di ricerca che consente agli utenti di sapere se un sito potrebbe essere stato compromesso. Da anni forniamo notifiche relative alla presenza di malware e pagine di avviso separate. Attualmente stiamo ampliando le notifiche visualizzabili nei risultati di ricerca per aiutare gli utenti ad evitare i siti che potrebbero essere stati compromessi e alterati da terze parti, solitamente per diffondere spam.
Quando un utente visita un sito infatti, desideriamo garantirgli che le informazioni visualizzate sul sito provengano dalla fonte originale.

Se fate clic sul link "Questo sito potrebbe essere compromesso" verrà visualizzato un articolo del nostro Centro Assistenza che fornisce ulteriori informazioni sulla notifica. Se invece fate clic sul risultato stesso verrà visualizzato il sito web di destinazione, come previsto.

Utilizziamo una serie di strumenti automatici per individuare il più rapidamente possibile i segnali comuni di un sito compromesso. Quando rileviamo qualcosa di sospetto, aggiungiamo una notifica nei risultati di ricerca. Facciamo anche del nostro meglio per contattare il webmaster del sito attraverso il suo account di Strumenti per i Webmaster e attraverso gli eventuali indirizzi email di contatto che troviamo sulle sue pagine web. Ci auguriamo che anche voi webmaster possiate apprezzare tali notifiche, perché vi consentiranno di capire più velocemente se qualcuno sta compromettendo il vostro sito e di risolvere così il problema.

Ovviamente ci rendiamo conto da webmaster potreste vedere in questi messaggi un elemento in grado di influenzare negativamente il traffico che arriva ai vostri siti dalla ricerca. Vi assicuriamo tuttavia che una volta risolto il problema la notifica verrà rimossa automaticamente dai risultati di ricerca, generalmente in pochi giorni. È anche possibile richiedere l'esame del proprio sito per velocizzare la rimozione dell’avviso.

Se questa notifica viene visualizzata nei risultati di ricerca relativi al vostro sito, seguite le istruzioni fornite nel nostro Centro Assistenza per sapere da dove cominciare per risolvere il problema. Insieme possiamo rendere il Web un luogo più sicuro.