Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Inside YouTube

Made on YouTube: come sosteniamo la nuova generazione di imprenditori della creatività

Il logo Made on YouTube su sfondo nero e colori verde, blu, arancio e viola intorno

Fin dagli esordi della piattaforma, YouTube ha aperto le porte a milioni di persone che volevano condividere la propria voce, trovare una community, raggiungere un pubblico internazionale e avviare un'attività. Ma sapevamo di essere solo all'inizio. Il lancio del Programma partner di YouTube (YPP) nel 2007 ha consentito per la prima volta ai creator di compartecipare alle entrate e guadagnare grazie ai contenuti da loro realizzati. Questo modello di business unico implica che il nostro successo è strettamente legato a quello dei nostri creator; e il loro successo è innegabile. Questi imprenditori della creatività stanno sviluppando attività di successo che danno lavoro a dei dipendenti e operano a pieno regime. Negli ultimi tre anni, abbiamo corrisposto a creator, artisti e società nel settore dei media oltre 50 miliardi di dollari.

Oggi vogliamo introdurre il prossimo capitolo della remunerazione della creatività sulla nostra piattaforma, annunciando ulteriori modi con cui i creator potranno diventare partner, nuove fonti di guadagno con Shorts e il rinnovamento della collaborazione tra il settore musicale e i creator.

Ulteriori modi con cui i creator possono guadagnare

Quando è nato il programma Partnership di YouTube (YPP o YouTube Partnership Program), esisteva un unico formato creativo, il video orizzontale standard, e una fonte principale di entrate, gli annunci pubblicitari. Oggi, i creator mettono costantemente alla prova i confini espressivi, da Short verticali di 15 secondi, passando da video di 15 minuti, fino a live streaming di 15 ore. Inoltre, sviluppano le proprie attività basandosi su flussi di entrate diversificati, dai finanziamenti dei fan alle sponsorizzazioni dei brand.

Attualmente, YouTube offre agli oltre 2 milioni di partner della piattaforma 10 modi per guadagnare. Ebbene, non intendiamo fermarci qui. Oggi ampliamo il nostro Programma partner. In questo modo, un numero maggiore di creator e artisti avrà l'opportunità di guadagnare su YouTube tramite diversi formati creativi

A partire dall'inizio del 2023, i creator che utilizzano maggiormente Shorts potranno presentare domanda di adesione al programma partnership di YouTube dopo aver raggiunto la soglia dei 1000 iscritti e aver totalizzato 10 milioni di visualizzazioni di Shorts in 90 giorni. Questi nuovi partner godranno di tutti i vantaggi offerti dal programma, inclusi i vari modi in cui è possibile guadagnare, come gli annunci sui video nel formato lungo e i finanziamenti dei fan.

Inoltre, vogliamo sostenere i creator che muovono i primissimi passi su YouTube, dai gamer che sfoggiano le proprie speedrun ai tutorial di trucco fai da te più di tendenza. Un nuovo livello del programma YPP con requisiti ridotti offrirà l 'accesso anticipato alle funzionalità di finanziamenti dei fan come Super Grazie, Superchat, Super Sticker e gli abbonamenti al canale. Per premiare coloro che utilizzano diversi formati, avremo dei percorsi per i creator di contenuti di durata estesa, Short e live streaming che vogliono accedere a questo nuovo livello nel 2023. Continuate a seguirci per scoprire ulteriori dettagli.

Per chiarezza: i nostri criteri attuali rimarranno invariati. I creator possono comunque presentare domanda di adesione al programma Partnership di YouTube dopo aver raggiunto 1000 iscritti e totalizzato 4000 ore di visualizzazione. Tuttavia, queste modifiche sono il frutto della diversità di una community di creator, quella di YouTube, in continua espansione. I creator possono scegliere l'opzione che più si adegua al proprio canale, mantenendo lo stesso livello di sicurezza del brand per gli inserzionisti. Potete scoprire di più qui.

Nuove fonti di guadagno per i creator di Short

La popolarità dei video in formato breve è esplosa su YouTube, con oltre 30 miliardi di visualizzazioni giornaliere e 1,5 miliardi di persone che vi accedono mensilmente, portando una creatività crescente su ogni argomento, settore e area del mondo. Per iniziare a premiare questa nuova classe creativa, abbiamo lanciato un Fondo di Shorts temporaneo. Ora vogliamo trasferire il modello di business unico di YouTube anche su Shorts con l'introduzione della condivisione delle entrate.

Ecco come funzionerà:

  • A partire dall'inizio del 2023, i creator attuali e futuri del programma partnership di YouTube saranno idonei alla condivisione delle entrate su Shorts.
  • Gli annunci su Shorts vengono pubblicati tra un video e l'altro nel Feed di Shorts. Pertanto, ogni mese, le entrate derivanti da questi annunci verranno sommate e utilizzate per premiare i creator di Short e contribuire a coprire i costi delle licenze musicali.
  • Dall'importo totale destinato ai creator, questi ultimi riceveranno il 45% delle entrate. La distribuzione sarà calcolata in base alla loro quota del totale delle visualizzazioni di Shorts. La quota di condivisione delle entrate sarà la stessa, a prescindere dall'utilizzo di musica nei video.

Questo nuovissimo approccio ci consente di premiare tutti i creator del programma YPP che contribuiscono all'esperienza di Shorts, non solo i creator dei video che appaiono prima o dopo gli annunci. Inoltre, dal momento che la musica è al centro di alcuni degli Short più animati e memorabili, le complessità legate alla concessione delle licenze musicali verranno semplificate. In questo modo, i creator non dovranno preoccuparsi della presenza della musica negli Short.

Ci aspettiamo che la maggior parte dei destinatari del Fondo di Shorts guadagnino di più grazie a questo nuovo modello, realizzato per una sostenibilità a lungo termine. Al posto di un fondo fisso, punteremo sul modello di condivisione delle entrate, che ha potenziato l'economia dei creator, permettendo loro di trarre vantaggio dal successo della piattaforma. La condivisione delle entrate sugli annunci di Shorts rappresenta per i creator un ulteriore modo di guadagnare, aggiungendosi alla suite completa di prodotti che ci hanno consentito di corrispondere a creator, artisti e società nel settore dei media oltre 50 miliardi di dollari negli ultimi tre anni.

Lanceremo anche Super Grazie su Shorts, in versione beta, per migliaia di creator. Il lancio per il pubblico mondiale, invece, è previsto per il prossimo anno. Le persone potranno mostrare il proprio apprezzamento per gli Short che amano di più e i creator potranno interagire con i fan grazie ai commenti Super Grazie acquistati e mostrati in evidenza. Inoltre, metteremo in contatto brand e creator di Short attraverso YouTube BrandConnect.

L’evoluzione della colonna sonora di YouTube

La musica è essenziale per Shorts e YouTube. Negli anni, abbiamo osservato in che modo i creator possono dare nuova vita ai classici o portare una hit locale su un palco internazionale. Tuttavia, le complessità legate alla concessione delle licenze musicali implicano che la maggior parte dei video nel formato lungo che contengono musica (compreso persino quel video di allenamento che non avete completato) non generano entrate per i creator. Pertanto, con la consapevolezza che trovare un punto di incontro tra il settore musicale e i creator della piattaforma sia un'opportunità da cogliere, stiamo ridefinendo in che modo la musica può essere inclusa nei video dei creator.

Abbiamo introdotto Creator Music, una nuova funzionalità di YouTube Studio che consente ai creator di YouTube di accedere facilmente a un catalogo di brani musicali in continua espansione da utilizzare nei video nel formato lungo. I creator possono ora acquistare licenze musicali economiche e di alta qualità, senza rinunciare al potenziale della monetizzazione completa, mantenendo la stessa quota di condivisione delle entrate che genererebbero dai video senza musica.

I creator che non vogliono acquistare una licenza in anticipo, invece, potranno usare i brani e condividere le entrate con l'artista della traccia e con i titolari dei diritti associati. Creator Music, attualmente in versione beta negli Stati Uniti e in arrivo in altri paesi nel 2023, offrirà una procedura semplificata per i creator, consentendo loro di consultare subito i termini della selezione di brani [link to help center].

Crediamo che Creator Music porterà a nuove, incredibili collaborazioni tra creator e artisti, a un maggior numero di nuovi brani nelle playlist degli spettatori e a ulteriori modi per aiutare gli artisti a conquistare il grande pubblico, senza che i creator debbano rinunciare alla monetizzazione.

Il nostro modello, fin dal 2007, consiste nel porre i creator al centro del nostro motore economico e del nostro successo comune. Non vediamo l'ora di vedere i contenuti che verranno realizzati su YouTube nei prossimi 15 anni.