Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Inside YouTube

Uno sguardo al 2022: community, collaborazione e acquisti

Video sulle innovazioni di YouTube

Lo scorso anno, ho inaugurato una serie dedicata all'innovazione per darvi una visione dall'interno su come i nostri team si apprestavano a ridefinire l'esperienza video nel 2021 e oltre. Quello che si è appena concluso è stato un anno all'insegna dell'innovazione per YouTube. Abbiamo aggiornato le modalità con cui gli spettatori interagiscono con i contenuti, non solo migliorando alcune esperienze fondamentali come la ricerca e l'infrastruttura alla base della piattaforma, ma anche promuovendo tutta una serie di app e formati come YouTube Shorts e YouTube Music. Inoltre, abbiamo introdotto nuove modalità con cui i creator possono guadagnare e abbiamo ampliato le opzioni di scelta a disposizione dei genitori per guidare le esperienze della propria famiglia. Nel fare tutto ciò, abbiamo collaborato con i creator per garantire loro gli strumenti di cui hanno bisogno per dedicarsi a ciò che sanno fare meglio. 
Eppure, sotto molti punti di vista, siamo solo agli inizi. Sono entusiasta al pensiero di tutti i nuovi prodotti e strumenti che rilasceremo nel corso del 2022. Come vedrete, quest'anno la tabella di marcia include diverse funzionalità che in tanti ci avete chiesto. Ognuno di questi aggiornamenti è frutto di discussioni approfondite supportate da evidenze, non da ultimo, i feedback ricevuti dall'intera community di YouTube. Nelle nostre decisioni, siamo talvolta costretti a scendere a compromessi, ma valutiamo sempre con la massima attenzione cosa è meglio per il successo e la solidità del nostro ecosistema sul lungo periodo. Se vi interessa sapere di più su come prendiamo le decisioni relative ai prodotti, date un'occhiata alla conversazione che ho avuto di recente con Lew. Ecco una panoramica di alcune delle novità che abbiamo in serbo quest'anno per i nostri creator, per le persone che guardano YouTube e per i partner. 

I creator 

I creator di YouTube sono il cuore pulsante della piattaforma e vogliamo che abbiano sempre la possibilità di realizzare i loro obiettivi creativi più ambiziosi. Per offrire loro ogni opportunità possibile, intendiamo continuare a investire nei nostri formati: Shorts, contenuti dal vivo e video on demand (VOD). Nei prossimi mesi, tutti e tre questi formati potranno contare su una gamma ancora più variegata di opzioni per il coinvolgimento e la monetizzazione. 
I contenuti in formato breve sono incredibilmente popolari: ormai gli Short di YouTube hanno superato la soglia dei 5 bilioni di visualizzazioni complessive. Creator e artisti di ogni genere, da Jake Fellman a Lisa Nguyen, dai BTS a Marina Sena, hanno toccato con mano quanto gli Short siano efficaci per entrare in contatto con i fan di tutto il mondo con una portata e una velocità mozzafiato. Nel corso del 2022 continueremo a migliorare questo prodotto semplificando la procedura di creazione dei video. Partendo da una funzionalità introdotta lo scorso anno, che permette di fare il remix dell'audio dei video di YouTube, introdurremo nuovi effettivi video, strumenti di editing e via di seguito per offrire ai creator ancora più opzioni per esprimersi. Inoltre, per aiutare i creator di Short a interagire con il pubblico a un livello più personale, introdurremo anche la possibilità di rispondere a singoli commenti direttamente con uno Short. 
Lo scorso anno ha visto anche il lancio del Fondo di YouTube Shorts, con cui abbiamo iniziato a ricompensare i creator per il loro lavoro. Si è trattato solo di un primo passo in questa direzione, ma che ci ha già permesso di sostenere una nuova generazione di imprenditori creativi. Basti pensare che oltre il 40% dei creator che hanno beneficiato di un contributo dal fondo lo scorso anno non monetizzava i propri contenuti su YouTube in precedenza. Nel corso dei prossimi mesi inizieremo a sperimentare altre soluzioni per generare entrate sugli Shorts. Per fare alcuni esempi, stiamo valutando nuove opzioni per permettere ai creator di Short di realizzare contenuti brandizzati tramite BrandConnect, nonché l'integrazione in Shorts di funzionalità finanziate dai fan come Superchat e l'aggiunta della possibilità di effettuare acquisti direttamente da uno Short. 
Quella dei contenuti dal vivo è un'altra area che sarà oggetto di sviluppi quest'anno sull'onda dell'attuale successo di questa tipologia di contenuti, con un tempo di visualizzazione giornaliero che è triplicato da gennaio 2020 a dicembre 2021. Abbiamo in programma l'introduzione dei live streaming collaborativi, che come avrete già indovinato, consentono ai creator di condividere la diretta e creare così stream ancora più interattivi per il pubblico. Una delle domande più importanti che i creator autori di live streaming si pongono è: "di cosa posso parlare?". Il nostro auspicio è che la possibilità di "condividere la diretta" apra la strada a stream improntati a conversazioni e interazioni più spontanee con altri creator, rendendo più semplici e divertenti le trasmissioni dal vivo. Inoltre, i creator avranno la possibilità di ampliare la propria rete e la propria copertura, mentre le rispettive community avranno l'opportunità di interagire tra loro e creare legami. 

Funzionalità come Superchat e gli abbonamenti al canale hanno aiutato una nuova generazione di creator di contenuti dal vivo a fare il proprio ingresso nel settore creativo, e quest'anno siamo intenzionati a potenziarle ancora di più. Abbiamo appena iniziato a testare con un piccolo gruppo di canali gli abbonamenti regalo, che consentono di acquistare un abbonamento al canale per un altro spettatore durante un live streaming. Si tratta di una funzionalità che ci è stata richiesta a gran voce, pertanto non mancheremo di implementarla su scala più ampia nei prossimi mesi.
Per ogni video guardato su YouTube, il nostro obiettivo è rendere possibile un coinvolgimento più consapevole. Una delle nostre aree di maggiore interesse sono stati i commenti, che stiamo migliorando per renderli più utili sia per i creator che per gli spettatori. Ad esempio, stiamo testando la possibilità per i creator di impostare le norme del canale per stabilire in maniera più efficace il tono delle conversazioni sul proprio canale. In più, gli spettatori avranno la possibilità di ordinare i commenti di un video in modo da visualizzare quelli con un timestamp corrispondente al punto preciso che stanno guardando, in modo da offrire contenuti utili per i commenti a mano a mano che li leggono.

Inoltre, più e più volte i creator ci hanno detto quanto sia spesso difficile trovare idee per nuovi contenuti o capire quali idee avranno successo. Per venire incontro a questa esigenza, introdurremo nuovi approfondimenti in YouTube Studio per rendere possibile un approccio più snello nella procedura di creazione. Il nostro strumento, infatti, farà leva sui set di dati di YouTube e Google per offrire ai creator una comprensione più dettagliata delle richieste degli spettatori e aiutarli così a generare idee concrete per i contenuti dei video successivi. 
Anche il Web3 schiude nuove opportunità per i creator. Siamo convinti che nuove tecnologie, come la blockchain e gli NFT, possano aiutare i creator ad approfondire il rapporto che li lega ai fan. Potranno unire le forze per collaborare a nuovi progetti e guadagnare in modi che in passato non erano possibili. Ad esempio, mettere a disposizione dei fan un metodo verificato per acquisire la proprietà di video unici, foto, opere d'arte e addirittura di esperienze offerte dai propri creator preferiti potrebbe essere una prospettiva molto interessante per i creator e il loro pubblico. Ci sono tantissimi aspetti da considerare per avere la certezza di avvicinarci a queste tecnologie in modo responsabile, ma allo stesso tempo riteniamo che abbiano un potenziale incredibile. 
In tutti questi formati, i creator potranno contare su un ventaglio ancora più ampio di soluzioni per guadagnare e sviluppare una propria attività. Nel 2021, abbiamo raggiunto l'eccezionale traguardo di 2 milioni di creator nel Programma partner di YouTube, che conta 10 diversi metodi per generare entrate. Tutto questo lavoro fa tesoro del feedback che riceviamo dai creator, perciò continuate a inviarci i vostri commenti. 

Le persone che guardano a YouTube 

Esattamente come intendiamo garantire ai creator tutta un'ampia scelta di formati ed esperienze, ci preme anche offrire agli spettatori la migliore esperienza possibile praticamente su ogni singolo dispositivo al mondo che disponga di una connessione a Internet. 
Nel 2021, la TV si è riconfermata il dispositivo su cui siamo cresciuti di più: da gennaio 2022, ogni giorno gli spettatori guardano in media 700 milioni di ore di contenuti di YouTube sulla TV, e nell'anno che ci attende intendiamo garantire a questi spettatori una navigazione più semplice e con un livello ancora più alto di interattività. Uno dei modi in cui realizzeremo questo proposito è attraverso un dispositivo che avete sempre con voi: il telefono. A breve vi presenteremo in anteprima un nuovo modo in cui gli spettatori potranno usare il proprio telefono mentre guardano YouTube sulla TV per leggere i commenti o lasciarne di propri, condividere video con un amico e molto altro. Continuate a seguirci. 
Quello che ci preme non è solo che l'esperienza di visualizzazione diventi più fluida. Per noi la cosa più importante in assoluto è che sia anche sicura, in particolare per i bambini e le famiglie. Abbiamo sviluppato alcuni strumenti per consentire a bambini e ragazzi, dai più piccoli ai più grandi, di esplorare in maggiore sicurezza i loro interessi più disparati e in sviluppo attraverso YouTube Kids e gli account supervisionati. Lo scorso anno, abbiamo abilitato gli account supervisionati per i genitori che reputano i propri figli preadolescenti e adolescenti pronti per esplorare YouTube. Con questi account, i genitori possono scegliere fra tre diverse impostazioni che propongono contenuti classificati come adatti per gli spettatori preadolescenti e più grandi. Quest'anno, abbiamo appena esteso le esperienze con supervisione a Music, all'app per la TV e all'Assistente Google. 
Per quanto riguarda YouTube Music, siamo entusiasti di continuare a offrire agli appassionati di musica un'esperienza di ascolto immensa, grazie a un catalogo che conta più di 80 milioni di album e singoli ufficiali, remix, cover e brani introvabili. Lo scorso anno abbiamo iniziato a rendere disponibile l'ascolto in background agli utenti in Canada, senza costi aggiuntivi. Ora non vediamo l’ora di ampliare questa funzionalità a un maggior numero di ascoltatori nel corso dell'anno. Vi avviseremo con un certo anticipo quando sarà il momento. 
Per concludere, un articolo che parla di innovazione non potrebbe dirsi tale senza un accenno al metaverso! Abbiamo grandi progetti su come rendere più immersiva l'esperienza di visione. Il primo ambito in cui potete aspettarvi delle novità in tal senso è quello del gaming. Ci impegneremo, infatti, per incrementare le possibilità di interazione nel gaming e conferire una sensazione di maggiore realismo e autenticità. È ancora presto, ma siamo impazienti di scoprire come sarà possibile rendere vividi e reali per gli spettatori questi mondi virtuali. 

I partner 

Forte di una portata e di una varietà assolutamente uniche, YouTube permette ai nostri partner in tutto il mondo, dai brand e inserzionisti più grandi agli editori musicali e publisher di videogiochi, di accedere a segmenti di pubblico irraggiungibili altrove. A loro volta, questi partner sostengono finanziariamente le attività imprenditoriali dei creator che operano su YouTube. 
Una delle opportunità più attese di cui i brand potranno usufruire quest'anno riguarda gli acquisti. Questa nuova esperienza fa leva sul solido rapporto di fiducia che i creator hanno sviluppato con le rispettive community per consentire ai nostri partner di crescere nel mondo dell'e-commerce, in decisa espansione. Stiamo pensando alla possibilità di effettuare acquisti nei video, agli acquisti live e, più in generale, alle modalità di visualizzazione degli acquisti all’interno dell’app. I video su cui è possibile fare acquisti, come avvenuto nell'ambito di questa partnership in occasione Black Friday per attività di proprietari neri, consentono agli utenti di acquistare gli articoli taggati nei video dei propri creator preferiti. 
Gli acquisti live, invece, offrono agli spettatori un contesto interattivo in cui possono interagire con i creator mentre questi ultimi presentano nuovi prodotti, svelano anteprime di offerte esclusive o discutono dell'ultimo video di shopping haul realizzato. Lo scorso novembre abbiamo ospitato per una settimana l’evento “Holiday Stream and Shop”, che ha visto la collaborazione tra creator come MrBeast, le Merrell Twins e Gordon Ramsay e brand globali come Walmart, Samsung e Verizon. Il livello di coinvolgimento raggiunto è stato strabiliante: l'evento ha totalizzato oltre 2 milioni di visualizzazioni e 1,4 milioni di messaggi di chat dal vivo. Manny MUA, che ha presentato la sua linea Lunar Beauty, ha affermato: "L'esperienza ha superato le mie aspettative in termini di vendita. Trattandosi di prodotti già disponibili sul mercato da settimane, pensavo che gli utenti non li avrebbero acquistati più di tanto, visto che il lancio c'era già stato, ma sono rimasto davvero colpito dai risultati ottenuti". E noi intendiamo portare avanti il nostro impegno per migliorare e semplificare questa esperienza nel 2022. 

Un nuovo capitolo della nostra storia 

Oggi, l'innovazione video sta viaggiando così velocemente in YouTube da darci quasi l'impressione di essere agli inizi. Per certi versi, però, questa sensazione ci insegue fin dal 2005, l'anno del debutto ufficiale di YouTube. 
Questa serie continua di nuovi inizi, nuove fasi che si aprono non solo per noi, ma anche per i nostri creator, spettatori e partner, forse è dovuta alla straordinaria epoca di cambiamento e innovazione che viviamo. Sono estremamente grato ai nostri team che si adoperano per fare di YouTube la piattaforma leader in termini di coinvolgimento, intrattenimento e valore offerto per miliardi di persone in ogni angolo del mondo. Tutte le novità che ci attendono quest'anno fanno anche del 2022 un nuovo ed entusiasmante inizio. 
Scritto da: Neal Mohan, Chief Product Officer, YouTube