Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Formazione

Google investe nell’ecosistema innovativo italiano: nuova partnership con Talent Garden



Google e Talent Garden annunciano oggi una partnership per portare nuove risorse e opportunità di crescita nell’ecosistema innovativo italiano: Talent Garden Milano entra a far parte del network internazionale di Google for Entrepreneurs, la divisione di Google dedicata a formare, ispirare e connettere gli imprenditori innovativi e le startup di tutto il mondo.

L’obiettivo della partnership, di cui beneficeranno le startup e l’intera comunità di innovatori, è quello di abilitare un processo virtuoso di internazionalizzazione attraverso i programmi di Google for Entrepreneurs. Internazionalizzazione e una prospettiva globale sono valori fondanti che hanno il potenziale di sostenere la crescita di una realtà innovativa, perché quelle che a livello locale sono nicchie di mercato, grazie a internet possono contare milioni di utenti nel mondo.

Immagine del panel di Google e Talent Garden. Da sinistra: Fabio Vaccarono, Managing Director Google Italy; David Grunwald, Global Head of Partnerships Google for Entrepreneurs; Roberta Cocco, Assessore alla Trasformazione Digitale e Servizi civici del Comune di Milano; Maria Elena Boschi, Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri; Davide Dattoli, CEO di Talent Garden

Da sinistra: Fabio Vaccarono, Managing Director Google Italy; David Grunwald, Global Head of Partnerships Google for Entrepreneurs; Roberta Cocco, Assessore alla Trasformazione Digitale e Servizi civici del Comune di Milano; Maria Elena Boschi, Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri; Davide Dattoli, CEO di Talent Garden.

Tecnologia e trasformazione digitale rappresentano un fattore chiave per la crescita dell’imprenditoria italiana. Fintech, IoT, e-commerce, sharing economy e open data sono solo alcuni dei grandi temi legati all’innovazione, in cui sono impegnate le oltre 8.000 startup sul territorio. Con il 23% di queste startup nella sola città di Milano, Google e TAG vogliono mettere a disposizione un punto di riferimento dove confrontare e far crescere le proprie idee in un contesto di eccellenza.

Il network internazionale di Google for Entrepreneurs conta più di 50 organizzazioni con una presenza in oltre 135 paesi. Oltre ad accedere ai programmi di scambio, formazione e condivisione, come Blackbox Connect – un bootcamp in Silicon Valley con sessioni di mentorship e incontri con gli investitori – i membri di Talent Garden Milano avranno accesso a uno speciale Passaporto di Google for Entrepreneurs, che permetterà loro di lavorare e incontrare altre startup nelle decine di organizzazioni partner nel mondo.

L’iniziativa è stata annunciata oggi presso Talent Garden Milano Calabiana, insieme alla Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Maria Elena Boschi, e l’Assessore alla Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano, Roberta Cocco. A presentare l’iniziativa sono stati Davide Dattoli, CEO di Talent Garden, Fabio Vaccarono, Managing Director di Google Italy, e David Grunwald, Global Head of Partnerships di Google for Entrepreneurs.