Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Grow with Google

La stagione delle festività 2021: funzionalità e strumenti a supporto delle piccole imprese

Article's hero media

La stagione delle festività 2021 si avvicina e, mai come quest’anno, le persone non vedono l’ora di poterle viverle a pieno. Infatti, secondo uno studio Google/Ipsos in EMEA, il 37% delle persone che normalmente fanno acquisti durante le festività afferma che inizierà lo shopping prima rispetto all'anno scorso (1) ed è interessante notare anche come il 56% affermi che in questo periodo festivo prediligerà acquisti nei negozi di quartiere e presso le piccole imprese locali (2).

Per questo motivo per le piccole imprese farsi trovare online, dove spesso le persone iniziano il loro percorso di ricerca e di esplorazione quando desiderano acquistare qualcosa, diventa fondamentale. Consideriamo per esempio le ricerche su Google: da marzo 2020, le ricerche legate allo shopping online e a come acquistare online sono cresciute in tutto il mondo. In Italia per esempio, l’interesse di ricerca relativo a “shopping online” è cresciuto del 50%.

Per aiutare le piccole imprese a farsi trovare pronte per la stagione delle festività 2021 abbiamo messo a punto nuove soluzioni locali, utili per i rivenditori per farsi trovare su Google ed entrare in contatto con nuovi potenziali clienti.

Interagire con i clienti utilizzando il Profilo dell’attività
A partire da questa settimana, sarà possibile rivendicare e verificare facilmente il profilo della propria attività direttamente sulla Ricerca Google o sull'app Google Maps. Basterà cercare la propria attività per nome e verrà mostrata un'opzione per rivendicare e verificare il profilo dell'attività associato. Una volta che l’attività è stata verificata, è possibile modificare le relative informazioni, come l'indirizzo, gli orari del negozio, le foto e altro ancora.

Schermata di un computer e un cellulare con immagine di Business Profile.

Con il Profilo dell’attività è possibile farsi trovare dalle persone direttamente dalla Ricerca Google e da Google Maps

Un cellulare con all'interno le informazioni di Chiamata in entrata e uscita di un'impresa

È possibile consultare lo storico delle chiamate ricevute direttamente dal Profilo dell’attività

A partire da ora e pensando al futuro, consigliamo alle piccole imprese di gestire i propri profili direttamente dalla Ricerca Google o da Google Maps. Per rendere il tutto più semplice, ciò che conoscevamo come "Google My Business" è stato rinominato "Profilo dell’attività su Google". E nel 2022 ritireremo l'app Google My Business in modo che più commercianti possano sfruttare l'esperienza aggiornata sulla Ricerca Google e su Google Maps. L'esperienza web esistente di Google My Business passerà a supportare principalmente le aziende più grandi e con più sedi, e verrà rinominata "Gestione dei profili delle attività". Nei prossimi mesi, condivideremo maggiori dettagli su questi cambiamenti.

I profili dell’attività: alcune storie di successo

Sono numerose le attività in tutta Italia che utilizzano con successo il loro profilo dell’attività su Google. Un esempio è la Libreria Verso di Milano, che grazie al profilo dell’attività ha creato un’ampia comunità di lettori provenienti da tutta Italia che li segue e li sostiene con grande affetto. Come hanno utilizzato il profilo dell’attività? Per esempio con la funzione “post” per comunicare ai lettori gli appuntamenti e tenerli aggiornati, quando a causa delle restrizioni dovute alla pandemia tutti gli eventi organizzati dalla libreria sono stati spostati online.

Anche per Progetto Quid, impresa sociale di Verona con nove negozi diretti, il profilo dell’attività su Google è stato utile per mantenersi in contatto con i propri clienti nei periodi di chiusura e a seguire. Attraverso i profili dedicati ai negozi è stato possibile aggiornare gli orari, così come rispondere alle domande dei clienti con puntualità grazie alla sezione di messaggistica integrata. I clienti potevano anche chiamare direttamente al telefono, semplicemente cliccando sul pulsante “chiama” per ricevere maggiori informazioni.

Oppure ancora Le Torte di Giada, la pasticceria di Brescia che grazie al profilo dell’attività su Google si è fatta conoscere oltre il proprio territorio, aumentando clienti e vendite.

Promuovere localmente le sedi dei propri negozi

Se si desidera concentrarsi su obiettivi mirati del negozio, come per esempio la promozione di prodotti specifici, è possibile promuovere i propri punti vendita fornendo ai potenziali clienti le informazioni necessarie per decidere quando e come visitare i negozi attraverso le Campagne locali. In questo modo è possibile promuovere i propri punti vendita per esempio sulla Ricerca Google, su Maps, YouTube e sulla Rete Display di Google.

Ora diventerà ancora più semplice pianificare il budget delle Campagne locali in vista delle festività utilizzando lo strumento di Pianificazione del rendimento (Performance Planner). Questo strumento vi aiuterà a creare piani per il vostro investimento pubblicitario locale, e a vedere come eventuali modifiche ai piani potrebbero influire sui risultati e sul rendimento.

Immagine di un computer con le opzioni di Google Ads.

Lo Strumento di Pianificazione del rendimento delle campagne locali può aiutare a determinare quanto investire durante le festività natalizie e oltre.


Poiché le festività sono un periodo dell'anno importante per ogni attività, utilizzare le Campagne locali può essere utile per raggiungere nuovi potenziali clienti nel corso di questa stagione. Inoltre, è possibile iniziare a testare le campagne Performance Max, che diventeranno disponibili per gli inserzionisti di tutto il mondo proprio a partire da questa settimana. Performance Max consente di promuovere la propria attività su tutti i canali Google Ads, un supporto per indirizzare più traffico verso le sedi fisiche dei negozi. Performance Max include inoltre nuovi inventari e formati attualmente non disponibili nelle Campagne locali.

Per ulteriori risorse disponibili in vista della stagione delle festività è possibile consultare la sezione Retail di Italia in Digitale, il sito dedicato al piano lanciato da Google a luglio 2020 per supportare la ripresa economica del nostro Paese. Ulteriori risorse sono disponibili anche sulla piattaforma Google per le aziende, senza costi.

Che la stagione delle festività abbia inizio!

(1) Google/Ipsos, EMEA (BE, DE, DK, ES, FI, FR, IT, NL, NO, RU, SE, UK, ZA), COVID-19 tracker, n=1000 online consumers 18+ per market, 23-26 Sep 2021
(2) Google/Ipsos, EMEA (BE, DE, DK, ES, FI, FR, IT, NL, NO, RU, SE, UK, ZA), COVID-19 tracker, n=1000 online consumers 18+ per market, 23-26 Sep 2021
Scritto da: Il Team di Google in Italia