Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Privacy & Security

Account sempre più protetti: arriva la verifica in due passaggi anche in italiano



Le truffe online sono sempre dietro l’angolo. Ci sono finte lotterie, false comunicazioni da parte di amici che chiedono il vostro aiuto perché sarebbero bloccati da qualche parte nel mondo e altro ancora. Questi espedienti ingannevoli puntano a carpire le vostre informazioni personali per accedere in maniera illecita alle e-mail. Se siete vittima di un raggiro o usate la stessa password per più siti e uno di questi è colpito da un attacco hacker, può succedere che questa password sia utilizzata per accedere ad alcune delle vostre informazioni più riservate.

Per rendere sempre più sicuro il vostro account, da oggi rendiamo disponibile anche in italiano la verifica in due passaggi, una funzionalità aggiuntiva per la sicurezza che abbiamo introdotto di recente.

La verifica in due passaggi migliora decisamente la sicurezza dei vostri account Google perché implica un’efficace combinazione di due elementi: qualcosa che conoscete (i vostri username e password) e qualcosa che solo voi possedete (un codice generato dal vostro telefonino). Una procedura simile a quella utilizzata per l’accesso a molte operazioni di online banking. Un hacker dovrebbe riuscire a recuperare entrambe le informazioni (i due fattori) per essere in grado di accedere al vostro account.

Una volta attivata la verifica in due passaggi e aver inserito la vostra password verrà visualizzata una nuova pagina che vi inviterà a inserire un codice per completare l’accesso al vostro account. Tale codice vi verrà inviato da Google via SMS oppure potrete scegliere di generarlo autonomamente mediante una speciale applicazione disponibile per smartphone Android, BlackBerry o iPhone. Con l’inserimento di password e codice, Google saprà che siete davvero voi ad accedere al vostro account. Se preferite, potete scegliere l’opzione "Ricorda l’autenticazione su questo computer per 30 giorni”, così da dover reinserire il codice meno frequentemente.

Si tratta di un ulteriore passo avanti, che offre un grande vantaggio in termini di sicurezza. Per utilizzare questa funzionalità, avrete il supporto di una semplice procedura guidata per il set-up. Per applicazioni e cellulari che non sono in grado di richiedere un codice di verifica è possibile impostare password one-time specifiche a seconda delle applicazioni. Per maggiori informazioni sulla verifica in due passaggi e per iniziare a usarla, visitate il nostro Help Center.

Di seguito una panoramica su come potete usare i prodotti Google in modo ancora più sicuro:

  • Per il vostro account Google, usate una password sicura che non utilizzate anche per altri siti. Il rischio infatti è che un hijacker possa rubarvi quella password da altri siti per accedere al vostro account Google.
  • Inserite la password solamente all’interno del dominio https://www.google.com. Non vi chiederemo mai di inviare via mail una password o di inserirla in un modulo all’interno di una mail.
  • Controllate nelle vostre impostazioni Gmail se ci sono eventuali indirizzi sospetti per l'inoltro automatico (tab “Inoltro e POP/IMAP”) o account autorizzati (tab “Account”).
  • Controllate il rilevamento di attività sospette sull’account.
  • Verificate le funzionalità per la sicurezza offerte dal browser Chrome. Se ancora non utilizzate Chrome, vi consiglio di prendere in considerazione questa opzione.
  • Leggete anche gli altri consigli utili su come essere al sicuro sul web.
    Se possibile, oggi dedicate dieci minuti del vostro tempo per migliorare le vostre misure di sicurezza online, così da sperimentare Internet al meglio e, allo stesso tempo, proteggere i vostri dati.