Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Privacy & Security

Proteggi i tuoi dati online



"Come molte persone, probabilmente anche tu conti sul tuo Account Google per conservare informazioni importanti. Personalmente, io controllo il mio account Gmail ogni giorno (anche più di una volta!), e ho bisogno di accedere alla mia lista contatti ovunque io sia. A parte Gmail, il mio Account Google mi dà accesso a molti altri servizi che utilizzo per gestire i miei impegni e interessi: foto, documenti, calendari e altro. In poche parole, il mio Account Google ha un grande valore per me!

Sfortunatamente, un Account Google può avere molto valore anche agli occhi di spammer e altri malintenzionati. Il più delle volte non si tratta del tuo account specifico, ma del fatto che i tuoi amici e contatti considerano il tuo Account Google una fonte fidata. Un esempio perfetto di questo è la truffa del “Furto a Londra” che ha lo scopo di convincere con l’inganno tutti i tuoi contatti ad inviare denaro - teoricamente per aiutarti. Se il tuo account viene compromesso e utilizzato per inviare questo tipo di messaggi, i tuoi amici volenterosi di aiutarti potrebbero trovarsi con un bel po’ di soldi in meno. Se hai informazioni sensibili salvate sul tuo account, anche queste potrebbero essere a rischio nel caso di un accesso improprio.

Per questo motivo, vogliamo farti sapere quello che puoi fare per proteggere al meglio il tuo Account Google.

Rimani sempre un passo avanti rispetto ai malintenzionati

Chi sottrae account basa il proprio successo sulle “cattive abitudini” dell’utente Internet medio. Conoscere e capire le tecniche di furto di account più comuni e utilizzare buone pratiche di sicurezza ti potrà aiutare a restare sempre un passo avanti a questi individui e dormire tranquilli.

I metodi più comuni con i quali un malintenzionato può avere accesso alla tua password Google sono:

- Password riutilizzate: Tu crei un account su un sito di terzi utilizzando lo stesso nome utente e password del tuo Account Google. Se quel sito é stato violato e le tue informazioni di accesso scoperte, il malintenzionato può accedere facilmente al tuo Account Google.

- Malware: Ossia virus e altro software maligno sul tuo computer. Utilizzi un computer infetto da malware che, ad esempio, é progettato per registrare ogni parola che digiti sulla tua tastiera, inclusa la tua password (“keylogger”), o per recuperare queste informazioni dalla cache del tuo browser. E’ importante notare che spesso la presenza di questo software dannoso non é riscontrabile se non con uno scan approfondito del computer con un buon antivirus.

- Phishing: Rispondi a un sito web, messaggio email o chiamata telefonica che sembra provenire da un’organizzazione legittima che richiede la tua password e il tuo nome utente.

- Forza bruta: Utilizzi una password che é facile da indovinare, ad esempio contiene il tuo nome o cognome o il tuo nome più il tuo anno di nascita (“Giulia1985”), o la tua risposta alla domanda di sicurezza é molto comune e quindi facile da indovinare, ad esempio “pizza” per “Quale’ il tuo cibo preferito?”.

Come puoi vedere, ci sono molte tattiche che possono essere utilizzate per rubare i tuoi dati d’accesso, ed é importante esserne al corrente.

Assumi il controllo della tua sicurezza sul web

Gli account Internet che condividono la stessa password sono come una serie di tessere di domino: se una cade, non ci vuole molto perché cadano anche tutte le altre. Per questo motivo dovresti scegliere una password che sia unica per ogni account importante come Gmail (il tuo Account Google), la tua banca, e siti di social networking. Stiamo lavorando ad una tecnologia> che aggiungerà un livello ulteriore di protezione agli Account Google oltre alla password, per renderli notevolmente più sicuri.

Scegliere una password unica, tuttavia, non é sufficiente per assicurarti che il tuo account sia protetto da tutti i possibili rischi di abuso. Per questo motivo abbiamo creato una pratica checklist che ti può aiutare a mettere in sicurezza il tuo computer, browser e Account Google. Ti consigliamo di esaminare tutta la checklist, ma ci teniamo a sottolineare in particolare questi passaggi:

- Non riutillizzare mai la password per account importanti come il tuo conto bancario online, email, siti di social network, e siti commerciali.

- Cambia la tua password periodicamente e assicurati di farlo per account importanti quando sospetti che uno di essi sia a rischio. Non cambiare la password solo di un paio di lettere o numeri (da “Ariete11” a “Ariete33”); cambia la combinazione di lettere e numeri e crea una password unica ogni volta.

- Non rispondere mai a messaggi, siti web non di Google o telefonate che ti richiedano username e password del tuo Account Google; un’organizzazione legittima non ti chiederebbe questo tipo di informazioni. Segnalaci questi messaggi così da permetterci di prendere provvedimenti quando possibile. Se hai già risposto e non riesci più ad accedere al tuo account, visita la nostra pagina di assistenza recupero account.

Speriamo che grazie a queste informazioni tu decida di intraprendere azioni per migliorare la tua sicurezza online, non solo su Google. Effettua controlli antivirus periodici, non riutilizzare la tua password e mantieni le tue informazioni di recupero account aggiornate. Questi accorgimenti semplici ma importanti possono fare realmente la differenza quando ce n’é bisogno.