Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Privacy & Security

Qualche consiglio per non essere tratti in inganno



Ti è mai capitato di ricevere un’email da “Google” in cui venivi informato di aver vinto una lotteria? Oppure in cui ti si richiedeva con urgenza di “confermare” la tua password per non rischiare che il tuo account venisse eliminato?
Se sì, questo post potrà essere utile a te come a molti altri utenti Gmail che che potrebbero essere esposti in futuro a questo genere di frodi, anche dette “phishing”. La parola “phishing” deriva dall’inglese “fishing”, ossia pescare - in questo contesto riferito a chi cerca utenti che “abbocchino” a email fraudolente, consentendo a malintenzionati di impossessarsi di dati personali quali nomi, indirizzi, password, e così via.


Il motivo per il quale queste frodi vengano organizzate è facile da intuire: ottenere informazioni personali è ciò che consente ai malintenzionati di rubare account email, accedere ad informazioni bancarie riservate o dati sensibili di vario tipo.
In primo luogo è importante sottolineare che Google non invierà mai messaggi non sollecitati di questo genere: non esiste alcuna “lotteria di Google”, e in generale Gmail o Google non inviano messaggi non sollecitati che richiedano il rilascio di informazioni personali di alcun tipo, in particolar modo dati bancari o password.


Per questo motivo, se ricevi un messaggio sospetto in cui si richiede di ripondere inviando i tuoi dati personali, ti consigliamo fortemente di non rispondere. Se il messaggio contiene link, e ti viene richiesto di seguirlo, evita di fare clic, poichè anche con un solo clic del mouse è possible scaricare inavvertitamente malware che infetterà il tuo computer. Se fai clic involontariamente, effettua un controllo del tuo computer con un buon antivirus al più presto. Per aiutarci a combattere questo genere di frodi ti chiediamo inotre, quando ricevi messaggi fraudolenti al tuo indirizzo Gmail, di segnalarcelo. Farlo è molto semplice: è sufficiente fare clic sul pulsante triangolare in alto a destra del messaggio, quindi selezionare “Segnala phishing” dal menù che viene visualizzato.

Puoi segnalarci attacchi di phishing anche all'indirizzo email phishing@google.com o, se il messaggio proviene da un indirizzo Gmail, puoi farcelo sapere tramite questo modulo. Infine, se non sei certo della provenienza di un messaggio, puoi confrontarti con altri utenti Google nel Forum di assistenza Gmail.


Per ridurre di molto la probabiltà di essere vittima del phishing, quindi, è sufficiente mettere in pratica qualche semplice accorgimento, e tenere gli occhi aperti. Per maggiori informazioni su questo e altri argomenti correlati, ti invitiamo a consultare il Centro assistenza Gmail. Buona navigazione!