Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Android

In diretta da Google I/O: più schermi, più vantaggi



Stamattina abbiamo dato il via alla sesta edizione di  Google I/O, l’annuale conferenza per sviluppatori che quest’anno vede la presenza di oltre 6.000 developer presso il Moscone Center di San Francisco, 460 eventi I/O Extended in 90 Paesi e milioni di voi in tutto il mondo, sintonizzati grazie al nostro streaming live. Nel corso dei prossimi tre giorni presenteremo sessioni tecniche, code labs e dimostrazioni dei prodotti Google e delle tecnologie dei partner.


Crediamo che il computing stia attraversando uno dei momenti più emozionanti della sua storia: le persone utilizzano telefoni, tablet e nuovi tipi di dispositivi in misura sempre più rilevante. E questa diffusione della tecnologia ha il potenziale per avere un impatto positivo sulla vita delle persone in ogni parte del mondo, che si tratti semplicemente di aiutarle negli spostamenti quotidiani, o che permetta loro di accedere ad informazioni che prima erano inaccessibili.


Questo è il motivo per cui ci concentriamo così tanto sulle nostre due piattaforme open source: Android e Chrome. Queste consentono agli sviluppatori di innovare e di raggiungere quante più persone possibile, con le loro applicazioni e servizi disponibili su più dispositivi. Android è nato da una semplice idea per sviluppare standard aperti sulla tecnologia mobile; oggi è la principale piattaforma mobile a livello mondiale ed è in rapida crescita. Chrome, analogamente, lanciato meno di 5 anni fa da un progetto open source, è oggi il browser più famoso al mondo.


Con questa visione in mente, oggi abbiamo fatto diversi annunci con l’obiettivo di dare agli sviluppatori ancora più strumenti per costruire grandi applicazioni su Android e Chrome. Abbiamo anche condiviso innovazioni attraverso tutta la gamma di servizi Google, pensate per rendere la vita un po' più facile a tutti voi.


Ecco un rapido sguardo ad alcuni degli annunci che abbiamo fatto al Google I/O:

  • Android e Google Play. Oltre ai nuovi developer tools, abbiamo presentato Google Play All Access, un servizio musicale in abbonamento mensile con accesso a milioni di canzoni che unisce il nostro negozio di musica al tuo archivio musicale; e i servizi Google Play Games con funzionalità multigiocatore. Il prossimo mese, sempre su Google Play, sbarcherà un Samsung Galaxy S4 in versione speciale, che unisce l'hardware d’avanguardia  di Samsung ai più recenti software e servizi di Google, e offre l'esperienza d’uso degli ormai famosi dispositivi della famiglia Nexus.
  • Chrome. Con oltre 750 milioni di utenti attivi su Chrome, stiamo lavorando per portare su mobile la velocità, semplicità e sicurezza che abbiamo  sul desktop. Oggi abbiamo lanciato il codec video di nuova generazione VP9 per consentire performance di videostreaming più veloci, l'API requestAutocomplete per pagamenti più rapidi e gli esperimenti di Chrome, come "Viaggio nella Terra di Mezzo" e Racer, per dimostrare la capacità di creare esperienze mobili coinvolgenti, impensabili negli anni passati.
  • Google+. Abbiamo presentato il nuovo design di Google+, che consente di esplorare facilmente i contenuti, così come di migliorare notevolmente la vostra esperienza dandovi foto nitide e belle senza problemi. Infine, abbiamo anche aggiornato Google+ Hangouts, la nostra famosa applicazione per video di gruppo, per portare online le vostre conversazioni, su qualsiasi dispositivo o piattaforma e con gruppi di un massimo di 10 amici.
  • Ricerca. La Ricerca Google si è evoluta considerevolmente negli ultimi anni: adesso è in grado di instaurare una vera conversazione con voi e persino di semplificare un po' la giornata prevedendo le informazioni potreste avere bisogno. Oggi abbiamo aggiunto la possibilità di impostare i promemoria usando la voce e stiamo presentando, in anteprima, le "risposte vocali" su laptop e desktop in Chrome. Il che significa che potrete porre a Google una domanda e Google vi risponderà a voce.
  • Maps. Oggi abbiamo presentato in anteprima la nuova generazione di Google Maps. Le nuove Google Maps dicono addio alla confusione, focalizzandosi sulla vostra esperienza ed esplorazione individuale. Ad ogni clic o ricerca, la nostra tecnologia vi restituisce una mappa su misura che evidenzia le informazioni di cui avete bisogno. Dal design alle indicazioni, le nuove Google Maps sono più intuitive e utili.

La tecnologia può avere un impatto profondo e positivo sulla vita quotidiana di miliardi di persone. Non possiamo farcela da soli, gli sviluppatori hanno un ruolo cruciale. I/O è la nostra occasione per incontrarci e ringraziarvi per tutto quello che fate.