Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Gmail

Con Google Meet ora le videoconferenze sono gratuite per tutti



Quando sono entrato in Google l'anno scorso per guidare G Suite, non potevo immaginare come il mondo stesse per cambiare. Ma in pochissimi mesi, lavorare insieme ha assunto un significato completamente nuovo e le videoconferenze sono diventate molto più di una semplice riunione di lavoro. Dalle consulenze con il medico, alle lezioni per studiare e imparare da casa, dalle sessioni di allenamento, fino ad arrivare ai brindisi di compleanno con famiglia e amici: gli incontri video sono diventati in questo periodo più importanti che mai per rimanere in contatto.

Ecco perché abbiamo riprogettato Google Meet, nato per ospitare riunioni di lavoro sicure, e lo abbiamo reso gratuito e disponibile per tutti. Da quando, a marzo, abbiamo reso disponibili le funzionalità avanzate di Meet a tutti gli utenti G Suite e G Suite for Education, l’utilizzo giornaliero di Meet è cresciuto di 30 volte, ospitando quotidianamente 3 miliardi di minuti di riunioni. Il mese scorso abbiamo registrato circa 3 milioni di nuovi utenti al giorno. Ecco perché stiamo espandendo l'offerta a un numero ancora più grande di persone in tutto il mondo.

Ora che la disponibilità annunciata due settimane fa è completamente attiva, chiunque abbia un indirizzo e-mail può iscriversi e iniziare ad utilizzare gratuitamente meet.google.com. E per rendere le videoconferenze ancora più accessibili e utili, nei prossimi giorni sarà possibile utilizzare Meet direttamente da Gmail.

Cliccando su "Avvia riunione" si apre una nuova finestra dedicata alla videoconferenza, unica e sicura, a cui è possibile accedere e che si può condividere per invitare altre persone. Anche partecipare a una riunione è molto semplice, basta cliccare su “Partecipa a una riunione” e inserire il codice dedicato all’incontro

È inoltre possibile pianificare riunioni video e invitare altri partecipanti direttamente da Google Calendar.

Dal momento che le videoconferenze non sono mai state così importanti, abbiamo individuato quali fossero le funzionalità di Meet più richieste e le stiamo rendendo disponibili a tutti. Chiunque può utilizzare la semplice programmazione e la condivisione dello schermo di Meet, così come le didascalie in tempo reale e la visualizzazione che più si adatta alle proprie esigenze, tra cui la visualizzazione a griglia espansa; il tutto progettato sull'infrastruttura globale, sicura e affidabile di Google. Parlando per esperienza personale, le nuove funzionalità di Meet stanno già rendendo migliori le riunioni del nostro team (e della mia famiglia). La visualizzazione a griglia espansa ci fa sentire più vicini - e ci piacciono molto anche le visite a sorpresa dei bambini e degli animali domestici!

Continuiamo anche a cercare modi per rendere Google Meet sempre più accessibile e utile. Ad esempio, sappiamo che le videoconferenze possono essere impegnative da seguire per i non udenti: è per questo che abbiamo voluto che i sottotitoli in tempo reale (in inglese), alimentati dall'intelligenza artificiale (IA), fossero disponibili a tutti. Una delle e-mail più significative che ho ricevuto è stata proprio quella di un genitore che mi ha raccontato di come suo figlio si sia sentito più coinvolto proprio grazie ai sottotitoli immediati. Grazie all’IA di Google è stato possibile implementare funzioni utili come la modalità a bassa luminosità (low-light mode), che permette di regolare automaticamente il video per renderlo più visibile agli altri.

Meet è disponibile gratuitamente per tutti su meet.google.com e tramite app per iOS o Android. Chi dispone di un account Google (per esempio, chi ha un indirizzo e-mail @gmail.com) può accedere direttamente da meet.google.com per iniziare. In caso contrario, è possibile creare molto rapidamente un account Google utilizzando il proprio indirizzo e-mail (questo passaggio è necessario per ragioni di sicurezza, e andrà fatto solo la prima volta). Meet si troverà inoltre direttamente in Gmail.

Speriamo che Meet possa aiutare le persone rimanere in contatto grazie agli incontri video, che si tratti di riunioni di lavoro, lauree, matrimoni, e ogni altra occasione importante.