Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Assistente Google

L’Assistente Google in arrivo sui telefoni Android



Due Android verdi con sfondo blu.

Capita a tutti di aver bisogno di una mano, a volte. Per questo c’è l’Assistente Google, che, conversando con voi in maniera naturale, vi aiuta a fare molte cose, dal darvi informazioni sulla vostra giornata fino a scattare un selfie. L’Assistente Google è già disponibile su Pixel, Home, Google Allo e Android Wear. Ora lo rendiamo disponibile a sempre più persone. A partire da questa settimana, l’Assistente Google arriverà sugli smartphone con sistema operativo Android Nougat 7.0 e Android Marshmallow 6.0.

Che abbiate bisogno di sapere come si dice "piacere di conoscerti" in coreano o anche solo di ricevere un promemoria per fare il bucato quando arrivate a casa, c’è il vostro Assistente. Con l’Assistente Google sui telefoni Android avrete in tasca Google, solo per voi e pronto ad aiutarvi.

Ecco alcuni esempi per provare subito l’Assistente Google. Per iniziare basta tenere premuto il tasto Home oppure dire "OK Google":

  • Qual è il codice di prenotazione del mio volo per Londra? 
  • Portami al Museo Picasso. 
  • Mostrami le foto dei tramonti a Tahoe. 
  • Ho bisogno dell’ombrello oggi? 
  • Accendi le luci del soggiorno 

L’Assistente Google sarà lanciato questa settimana in lingua inglese negli Stati Uniti e, a seguire, in Australia, Canada e Regno Unito, e in tedesco in Germania. Il prossimo anno saranno introdotte altre lingue. L’Assistente Google sarà automaticamente installato sui telefoni con Android Nougat e Android Marshmallow attraverso Google Play Services. Sarà poi disponibile su alcuni dispositivi di partner recentemente annunciati, tra cui LG G6.

Se questa settimana capitate a Barcellona al Mobile World Congress, la più grande fiera del settore della telefonia mobile, fermatevi all’Android Global Village per provare l’Assistente Google su diversi telefoni Android, tra cui HTC, Huawei, Samsung e Sony.

Il nostro obiettivo è rendere l’Assistente disponibile ovunque ne abbiate bisogno. Qualche settimana fa è stato lanciato su Android Wear 2.0 - attraverso i nuovi smartwatch - e, come anticipato a gennaio scorso, arriverà a breve anche su TV e auto. Con questo aggiornamento, centinaia di milioni di utenti Android saranno ora in grado di provare l’Assistente Google.
E voi, che domanda gli farete?