Torna al menu principale
Blog di Google Italy
Google Play

A Venezia con Google Play



Domani parte la 71. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, l’evento più atteso da tutti gli amanti del cinema d’autore e non e noi non potevamo mancare.


Google quest’anno è infatti uno degli sponsor dell’evento con Google Play, lo store dedicato a tutti gli amanti dell’intrattenimento digitale: app, musica, libri, riviste e ovviamente l’immancabile sezione Film.

Per l’occasione è stata dedicata una speciale pagina all’interno di Google Play Film che darà accesso ad alcuni dei titoli vincitori delle scorse edizioni (Faust, Brokeback Mountain, The Wrestler, Monsoon Wedding e molti altri) e ai film più acclamanti delle star presenti quest'anno al Lido.


Dalle intramontabili opere di Al Pacino ai successi di Milk con James Franco e American History X, con Edward Norton. Questi sono sono solo alcuni esempi dei Film disponibili su Google Play Film a partire da oggi e per tutta la durata dell’evento ad un prezzo speciale.

Ma la nostra partecipazione alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia non si conclude qui. Se vi trovate al Lido venite a trovarci al pop-up store di Google Play di fronte all’Excelsior, potrete curiosare nel catalogo di Google Play e provare Chromecast, il dispositivo multimediale per collegare televisione e smartphone/tablet usando semplicemente la rete wifi.

Su YouTube, invece, non perdetevi le interviste che Claudio Di Biagio, volto di nonapritequestotubo e appassionato di cinema, realizzerà sul proprio canale intervistando alcuni dei volti noti che calcheranno il red carpet: da James Franco a Emma Stone, da Al Pacino a Iñárritu.

E voi cosa chiedereste alle vostre star preferite? Inviate direttamente a Claudio le vostre domande attraverso la sua pagina G+, usando l’hashtag #AskVenezia71.
Che aspettate? Ogni giorno Claudio pubblicherà i video inediti con interviste e backstage dal Lido di Venezia direttamente sulla sua pagina Google+ e sul suo canale YouTube collegato.